Vodka siberiana, il nuovo libro autopubblicato di Veronica Tomassini

Veronica Tomassini, scrittrice siracusana, collaboratrice del Fatto Quotidiano, finalista al Premio Strega 2019 per Mazzaronna, esce con Vodka Siberiana, un libro autopubblicato contro ogni tendenza editoriale. La scrittrice ha raccontato sul suo blog il gesto di autopubblicazione come una protesta contro l’editoria, una dimostrazione per sé stessa e per i lettori. Una major  – l’ultima […]

Continua a leggere

Alla riscoperta di Wonder Woman grazie ai volumi Panini

In occasione dell’uscita italiana di Wonder Woman 1984, l’attesissimo sequel diretto da Patty Jenkins con protagonista Gal Gadot, Panini Comics ha deciso di pubblicare un’incantevole serie di volumi da collezione dedicati all’invincibile amazzone. Grazie a essi, anche i meno appassionati potranno finalmente riscoprire lo straordinario personaggio di Diana Prince.

Continua a leggere

“E’ facile essere una femmina: bastano un paio di tacchi e abiti succinti,.. Ma per essere una donna devi vestire il cervello di carattere, personalità e coraggio

(Rita Levi Montalcini)

Marisa Rodano: 100 anni di lotta

A molti forse questo nome non dirà nulla. Eppure Marisa Rodano è fra le personalità più illustri della storia della repubblica italiana. Una figura imprescindibile, diventata ormai un vero simbolo di lotta quotidiana. Questo 21 Gennaio, Marisa compie 100 anni. Un secolo di vita antifascista, speso a difendere le libertà di uomini e donne.

Continua a leggere

Selma Lagerlöf, la prima donna a vincere il Nobel per la letteratura

Selma Ottiliana Lovisa Lagerlöf, più semplicemente nota come Selma Lagerlöf, è stata la prima donna a ricevere il premio Nobel per la letteratura nel 1909 e a essere nominata fra gli Accademici di Svezia nel 1914. Molto probabilmente è stata la scrittrice svedese più conosciuta e amata nel mondo, e di sicuro una delle artiste […]

Continua a leggere

Siamo donne, oltre la geisha c’è di più

Il rapporto 2019 del World Economic Forum parla chiaro: in Giappone ancora radicata la disuguaglianza di genere. Il Giappone si classifica infatti al 131° posto su 153 Paesi, relativamente alla presenza del femminile in posizioni lavorative di prestigio. Solo il 14,8% delle donne giapponesi rivestono ruoli di leadership nella società. Eppure, nel 2003 l’allora primo […]

Continua a leggere

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.